riconnessione

Riconnessione: riconnettersi a cosa?

La Riconnessione fa nascere spontanea la domanda: “riconnettersi a cosa?”

Chi è dentro le varie interpretazioni spirituali del nostro sussistere sul piano terreno, concorda con la spiegazione con cui è più in risonanza e tra queste la prima che mi trova aderente è quella secondo la quale siamo tutti parte di una Matrice Energetica che sperimenta se stessa nella carne.caduta

Le teorie ben documentate circa la “caduta” degli esseri umani da uno stato paradisiaco ma incosciente, la volontà dell’Ente Creatore implicita nell’essere umano del ricongiungimento consapevole, e la ridda di opinioni, credenze ed esperienze diverse in merito, può costituire per noi umani motivo di divisione.

Particolarmente quando a questo proposito si creano “gruppi” e “scuole” in cui più o meno sottilmente si ripropone la questione dell’accoglienza verso il “profano” di turno e la sua eventuale dovuta alienazione da altri modi di intendere il tema.

La Riconnessione è un trattamento energetico che risponde ai quesiti fondamentali dell’essere umano  e che nella sua azione ed effetti si pone al di sopra della concettualità e dei differenti credo religiosi, vivificando con risultati reali qualsiasi idea si possa avere dello Spirito o della Divinità.

E’ uno strumento che unisce fascino ed efficacia per la capacità di armonizzare l’aspetto invisibile dell’uomo fatto di energia e spirito con quello visibile e materiale, quale il suo corpo e la direzione della sua esistenza.

Unica nel suo generRiconnessionee poiché si effettua una sola volta nella vita, la Riconnessione  non è assimilabile ad altre pratiche, il suo unico riferimento può essere unicamente la Guarigione Riconnettiva che è propedeutica alla stessa e favorevolmente applicata nel caso di disturbi fisici.

Tutti ci  troviamo a dover dirimere questioni di ordine pratico e  non mancano sofferenza morale e fisica, tuttavia il carico che ci portiamo addosso legato allo schema della nostra dimensione terrena, spesso inconsapevolmente lo abbiamo aggravato con scelte che ci hanno portati lontano dalla nostra essenza e che oggi non ci permettono di vivere bene.

Disagi che si riflettono nella sfera della salute in quella economica o affettiva ci parlano di sentieri apparentemente obbligati che percorriamo contro natura.

Una natura messa all’angolo e non ascoltata ed infine nemmeno più… percepita.

La Riconnessione è in grado di toccare il fondo intimo al di sotto di ogni apparenza, di riunificare i vari “io” che ci compongono e di aprire il canale di comunicazione con l’Entità Creatrice al di sopra e dentro di noi.

Ciò che non è funzionale al nostro benessere si allontana e/o riusciamo ad affrontarlo con una calma che viene da una forza rinnovata e stabile, frutto di un’energia purificata e maggiorata.

Nuove percezioni ed intuizioni si uniscono alla certezza di essere accompagnati sempre. Arriva il coraggio e la spinta per compiere scelte giuste.

Ci si Riconnette ad uno spazio senza dubbi. Questo mi viene da dire per finire.